Soconas Incomindios Your browser doesn't support java or java is not enabled! 
comitato di solidarietà con i popoli nativi americani
Leonard Peltier

Un moderno eroe indiano

Nella primavera del 1975 Leonard Peltier si trovava in un villaggio della riserva di Pine Ridge, South Dakota, con altri uomini donne e bambini, quando due agenti dell'F.B.I. fermarono la macchina a un centinaio di metri dal campo e cominciarono a sparare; gli indiani presenti corsero a prendere le loro armi e risposero al fuoco. Arrivarono altri agenti e poliziotti del B.I.A. La sparatoria durò alcune ore e nello scontro rimasero uccisi due agenti e un indiano. Quattro nativi furono processati per questo episodio: fu impossibile stabilire chi avesse ucciso gli agenti per legittima difesa. Una donna indiana testimonio invece contro Peltier, affermando che era stato lui a sparare i colpi mortali. il processo contro Peltier fu condotto separatamente in quanto egli fu estradato dal Canada solo dopo accordi presi tra i due stati. La donna che aveva testimoniato contro di lui ammise di aver subito pressioni dagli agenti ma non fu chiamata a testimoniare. Le armi requisite furono riconosciute di sua proprietà anche se non era vero. In base a questi elementi Peltier fu riconosciuto colpevole. Si richiese in seguito un processo d'appello ma non fu concesso. Uno dei giudici divenne poi un capo dell'F.B.I. Anche la Corte Suprema decise di non riaprire il caso. Leonard Peltier sconta sessanta anni di prigione, ma nessuno ha mosso un dito per scoprire chi ha ucciso l'indiano morto nella stessa sparatoria. L'attacco del giugno 1975 fu una provocazione deliberata volta a coprire il fatto che quel giorno, illegalmente, il Governo degli Stati Uniti si impadroniva di un ottavo della riserva di Pine Ridge particolarmente ricco di uranio.

Da un manifestino del comitato di difesa a favore di Leonard Peltier.

Traduzione di Naila Clerici.

Pubblicato su Tepee n. 00 del 1984.

Sito del comitato di difesa di Leonard Peltier:

Soconas Incomindios - Via San Quintino 6 10121 Torino  - c.c.p. 33770108

©2002-2015 Soconas Incomindios
Comitato di solidarietà con i popoli Nativi Americani
e-mail:redazione@soconasincomindios.it

Webmaster